'Its All About Love'' è un biopic, ma anche un flm di avventura e di crescita personale. Questa volta, però, il protagonista è un ragazzo normale, smarrito e senza uno scopo nella vita che diventa un eroe, superando una sfda quasi impossibile. Spinto dalla sua grande forza di volontà e da un amico fuori dagli schemi: il poeta Christopher McCan. Christopher è l'antitesi di Stefano, è un'edonista, un viveur, che appena si sveglia si attacca alla bottiglia e, come Stefano, ha avuto un grande sogno, fnito poi a causa del suo essere un ragazzo poco disciplinato e perso. Tra Stefano e Christopher si instaurerà un grande rapporto di amicizia, anche se si vedono poche volte (un ruolo similare al grillo parlante). Stefano cercherà di superare la sfda e realizzare il suo sogno. Conoscerà Philipo, un ragazzo Masai innamorato di una ragazza della tribù: i due amanti sono persi l'uno per l'altra, ma la famiglia di lei si oppone perché Philipo è troppo povero e dopo la scoperta della gravidanza della giovane Masai le cose si complicano. Stefano, diventato molto amico di Philipo, combatterà per far si che quell'amore possa realizzarsi. Il flm è un profondo viaggio nella diversità, con spaccati di mentalità, culture e pensieri apparentemente lontani, ma uniti dal bene più profondo nascosto nell'anima
Realizzato interamente in soggettiva con degli "Spy-Glasses" (occhiali con microcamera nascosta) si propone come un mockumentary/found footage,  in cui il protagonista, decide di smascherare l'agenzia di Intelligence specializzata in Manipolazione Mentale, e tant'altro, per la quale ha lungamente prestato servizio, e i personaggi, le situazioni e gli ambienti "occulti" in cui si è trovato coinvolto e che avrebbe ripreso nascostamente con i suoi Spy Glasses nell'arco di 15anni.
Loving parents of a four-year-old must come to terms with their child being transgender.
Featured

Showing all 5 results