Disko-Tech – La prima serie tv a tempo di musica

`Il buio della notte, musica e qualche drink gli elementi fondamentali del divertimento dei giovani. Tutto ruota intorno alle discoteche, il mondo della notte ed i personaggi che ne fanno parte. Facile giudicare qualcuno senza conoscerne la storia, il vissuto e le circostanze. “Disko-tech” racconta le storie, talvolta intrecciandosi, di alcuni personaggi tipici del mondo della notte. Marco il dj, Jessika la ragazza immagine, Casanova il P.r., Lucio il pusher, Don Tonino il titolare della discoteca, Harley l’assistente di Lucio, Luca il nerd, e tanti altri. I loro problemi e quelli che ne conseguiranno saranno al centro delle vicende della serie tv, raccontate in modo dinamico, fresco e frenetico proprio come la vita dei giovani d’oggi.

La visione del regista, Mario Santocchio vuole descrivere “ a tempo di musica “ tutto questo sfatando il “ mito “ dei giovani senza futuro, raccontandone i sogni, le ambizioni, i valori radicati in essi nonostante tutto. La musica vero conduttore delle storie, in senso figurativo e letterale nelle scene. Nella serie, per la prima volta sullo schermo, racconteremo la camera di decompressione, una stanza allestita presso locali e discoteche per effettuare controlli ed aiutare chi non è in grado di guidare a fine serata. Disko-Tech racconta tutto questo, si fa portavoce di questo grande progetto Europeo, combattendo in maniera attiva le stragi del sabato sera, combattendo l’uso eccessivo di alchool e l’uso di stupefacenti. Sei episodi veloci e frenetici come la vita di questi ragazzi, un full immersion nel by night delle nuove generazioni che ci avvicinerà